"L’ignoto non si conosce che osservandolo." (Maurizio Bufalini)

Un'azione di (ri)appropriazione collettiva della casa natale di Maurizio Bufalini. Un atto di rigenerazione urbana che apre le porte della casa del medico cesenate alla città. Casa Bufalini diventerà un Laboratorio Aperto di innovazione culturale e creativa, un luogo di aggregazione e sperimentazione per la sua comunità.

>  PAGINA ISTITUZIONALE DEL PROGETTO

> PAGINA FACEBOOK UFFICIALE CASA BUFALINI